Gruppo Filippetti cresce a ritmi vertiginosi e punta a chiudere il 2018 a 120 m di euro

Il Gruppo anconetano guidato da Micol Filippetti, si è riunito a Rimini dal 25 al 27 gennaio per il tradizionale KickOff annuale dove ha celebrato l’eccezionale performance del 2017 e pianificato un ambizioso 2018.

 

"Forte di una visione rivoluzionaria, di competenze multidisciplinari, di mezzi e tecnologie all’avanguardia, Gruppo Filippetti vuole innovare e rendere ancor più competitivo il tessuto industriale e quello dei servizi del nostro paese.
Le nostre soluzioni contribuiscono ad aumentare l’efficienza e la competitività delle aziende, a ridisegnare il volto delle nostre città, quello edifici che le compongono, a migliorare la mobilità sostenibile e ad elevare il livello e la qualità dei servizi pubblici. Vogliamo rendere più performante il sistema paese e semplificare la vita lavorativa e quella privata delle persone.
"

Questa in sintesi la visione di Micol Filippetti - CEO dell’omonimo Gruppo – che con un fatturato in crescita del 89% rispetto al 2016, l’acquisizione di cinque nuove aziende (quattro tecnologiche e una nel settore delle costruzioni) più di 160 nuove assunzioni e ben 44 progetti di ricerca in ambito tecnologico negli ultimi dodici mesi, si candida a diventare uno fra i più importanti players italiani nell’ambito della Global System Integration.

Industry, Digital Transformation, Building, Tehcnology e Mobility saranno quindi i cinque ambiti nei quali il Gruppo concentrerà le proprie attività e i propri sforzi maggiori perché rappresentano settori strategici al centro di vere e proprie rivoluzioni dove le nuove tecnologie digitali stanno riscrivendo regole e paradigmi.

Sul fronte degli investimenti (13 milioni di euro negli ultimi 3 anni) il Gruppo proseguirà sul percorso già da tempo avviato che gli ha consentito di diventare punto di riferimento italiano nello sviluppo e nella produzione di tecnologie destinate all’IoT. Si aggiungeranno ulteriori investimenti sul fronte della cyber security, dell’intelligenza artificiale, del data mining e della block chain. E’ infine in fase di creazione un Centro di Ricerca Tecnologica che integrerà un incubatore d’impresa e la Filippetti Academy. L’intento non sarà solo quello di fare vera innovazione e formazione ma anche di attrarre e trattenere talenti, offrendo loro la possibilità di lavorare in un Gruppo internazionale ambizioso, in forte crescita e orientato all’eccellenza.

Riconfermato il supporto finanziario del Fondo di Investimento River Rock Italian Hybrid CapitalFund, che continuerà a sostenere il Gruppo nel proprio processo di internazionalizzazione e consolidamento delle aree di business.

 

« TORNA ALLA HOMEPAGE